29/03/2018

Giuro che non siamo morte e non abbiamo abbandonato il nostro blog solo che in questo periodo, sia per lavoro, sia per studi, non riusciamo ad essere così presenti.

Scusateci e torneremo al più presto da voi!

Redazione Romance e non solo

giovedì 23 novembre 2017


Buongiorno a tutti!
Oggi il nostro blog ospiterà il Review Party dedicato al romanzo di Francesca Noto: "Il segno della tempesta"

Il segno della tempesta di Francesca Noto

Editore: Astro Edizioni
Pagine: 294
Prezzo: 2,99 (ebook); 12,67 (cartaceo)
Data di uscita: 18 aprile 2016
ISBN: 978-8899768089

Trama:
Lea Schneider ha un dono, o forse una maledizione. Riesce a percepire con impressionante chiarezza le
emozioni altrui. È sempre stato un fardello complicato da gestire, in grado di trasformare la sua
adolescenza in un inferno. Anni dopo, le sue capacità tornano a manifestarsi con forza. In preda a strani
sogni premonitori, Lea decide di fuggire verso la regione più selvaggia della Florida, dove è stata
concepita vent'anni prima. Ciò che non sa è che quel viaggio - come il suo dono - fa parte di un disegno
più grande. Chi è Sven, il ragazzo senza un passato e dotato di capacità ben più potenti delle sue? Nuove
forze scoprono le carte di una partita antica, di cui i due giovani sono il fulcro.

Recensione:

Il segno della tempesta di Francesca Noto è un urban fantasy che rivisita la mitologia nordica.

La protagonista del romanzo è Lea Schneider, una giovane ragazza che ha un dono speciale, è empatica.

Lea fin da piccola ha sempre sentito le emozioni delle persone che la circondavano, amplificandole e spesso soffrendole.

Un dono maledetto per lei che si è sempre sentita diversa e per questo è cresciuta in solitudine, sviluppando un carattere schivo e introverso.

Crescendo però la ragazza ha imparato a soffocare il suo dono riuscendo a condurre una vita “normale”.

Finchè, da un giorno all’altro il suo dono si manifesterà più forte che mai, i suoi sogni saranno pervasi da strane presenze e un giovane misterioso, comparso in sogno, la spingerà a recarsi nelle selvagge Everglades, dove è stata concepita, in cerca di se stessa.

Prima di approdare alle Everglades però Lea si concederà un breve soggiorno sulle assolate spiagge della Florida, e proprio qui conoscerà un ragazzo, Sven, con il quale si troverà subito in sintonia.

Sven è un ragazzo genuino, dal passato incerto che conquisterà subito Lea, tra loro nascerà una profonda amicizia che nel corso della narrazione crescerà sempre più rivelando un sentimento profondo.

Ma nel segno della tempesta non tutto è ciò che sembra, e se l’incontro tra Sven e Lea sembra fortuito, in realtà il destino ha già tessuto la sua trama.

Sven si rivelerà essere molto più che un semplice ragazzo proveniente da New York, e il suo legame con Lea risale ad un tempo molto antico…

Lea e Sven decideranno di recarsi nelle Everglades insieme e da lì cominceremo a scoprire un mondo nuovo, un mondo dove le forze del bene, i Waerne, combattono le forze del male, i Fjandar, che vogliono scatenare il Ragnarok, la fine del mondo.

Riusciranno i Waerne ad impedirlo? E quale ruolo hanno Lea e Sven in tutto questo? Lo scoprirete solo leggendo!

Un romanzo che mi ha affascinato, il mondo creato dall’autrice è complesso ma al tempo stesso semplice, lineare.

Come la sua scrittura, devo ammettere che è difficile trovare un romanzo di una scrittrice emergente così ben scritto.

Sicuramente lo stile narrativo è il punto di forza di questo libro, una scrittura efficace e fluida per una storia avvincente.

I personaggi sono ben caratterizzati, anche i secondari sono ben descritti e fondamentali nella storia.

Una nota di merito inoltre va data per la creazione dello stallone Raido, un vero protagonista che ho apprezzato moltissimo e il suo legame indissolubile con il figlio della tempesta mi ha commosso.

Un romanzo per tutti quei giovani che vogliono leggere un buon fantasy autoconclusivo.

Lotte, miti, leggende, premonizioni ed eventi sovrannaturali vi condurrano in un mondo magico.

 

L’autrice:
Francesca Noto vive a Roma, dove è nata nel 1977, con il marito e due figlie. Laureata in lettere antiche
con indirizzo archeologico, ha poi scelto di seguire il suo sogno di lavorare nella scrittura creativa ed è
diventata una giornalista, editor e traduttrice professionista di narrativa. Appassionata fin da bambina
di heroic fantasy, scherma medievale, equitazione, giochi di ruolo e videogiochi, ha iniziato a scrivere il
suo romanzo d'esordio, Il segno della tempesta, nel periodo dell'università, per concluderlo e pubblicarlo
nel 2016 con Astro Edizioni. Al momento sta scrivendo il suo secondo romanzo, un sequel stand-
alone dal titolo I figli della tempesta, che uscirà per Astro Edizioni a ottobre 2017.

A presto,


1 commento:

Francesca Noto ha detto...

Grazie davvero per la vostra recensione! Aggiungo, per i lettori del blog, che "I figli della tempesta", sequel stand-alone di questo romanzo, è uscito e disponibile su tutti i canali online e nelle librerie!

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?