neve

venerdì 19 aprile 2013

Recensione "Kayla 6982" di Karen Sandler

Buonasera a tutti =)
eccomi qui con tutti voi per parlarvi di un romanzo che ho finito da poco di leggere... Ma vediamo bene nel dettaglio di che libro vi sto per presentare...

KAYLA 6982 di Karen Sandler

Casa Editrice: Giunti
Collana: Y
Pagine: 492
Prezzo: 12,00€
Data di pubblicazione: Settembre 2012
Codice ISBN: 9788809759817

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella vostra libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Trama:
Il pianeta Loka è stato colonizzato da un'élite di terrestri facoltosi e spregiudicati, gli unici superstiti di una Terra ormai inabitabile. Fra loro ci sono scienziati senza scrupoli che hanno creato una sub-razza di schiavi da sfruttare biecamente. Sono androidi senzienti costituiti da genoma umano e circuiti elettrici, e occupano il posto più infimo della società nel sistema di caste gerarchiche di Loka. Ma queste creature hanno un cuore, un'etica e una volontà. Sono quasi umani e, forse, troppo umani. Questa è la storia di una di loro, la quindicenne Kayla 6982 che, con l'aiuto dell'amica Mishalla, si lancia in una pericolosa avventura per scoprire le terribili verità che si nascondono dietro al mostruoso piano degli umani. Una trama sorprendente in cui si intrecciano umiliazioni, razzismo, coraggio e lealtà, ma in cui trova posto anche l'amore. Sul polveroso pianeta Loka, illuminato da due pallidi soli, sboccia la storia proibita fra un umano di alto rango, nipote di un vecchio scienziato illuminato, e la giovane Kayla.

La mia recensione:
Kayla 6982 è il primo romanzo di una serie young adult distopica/fantascientifica ambientata sul pianeta Loka.

Loka è il pianeta su cui gli umani si sono trasferiti prima della distruzione della Terra.

Protagonista della nostra storia e personaggio che dà il nome al titolo del romanzo (quello tradotto in italiano) è Kayla, per la precisione Kayla 6982, figlia di allevamento di Tala nel distretto di Chadi.

Kayla è una NGM, Non-Umani Geneticamente Modificati, ovvero creature nate in laboratorio aggiungendo parti del DNA di alcuni animali, in quantita microscopiche, al DNA umano. Ma proprio per questo motivo, le altre persone li trattano alla stregua di animali, convinti che non siano umani e quindi non si debba avere nessun riguardo nei loro confronti.

Ma prima di addentrarci nella trama vera e propria del romanzo, parliamo della gerarchia politica che ci viene descritta in questo romanzo...

Ci sono, essenzialmente, tre grandi distizioni... I più "potenti e importanti" sono i Puri, persone che controllano tutto quello che succede e che decidono della vita degli NGM; gli Impuri, persone di minor spicco rispetto ai Puri, ma trattati un po' meglio degli NGM; ed infine gli NGM.

All'inizio del romanzo si parla subito di un evento molto importante che accade nella vita di un NGM a quindici anni, l'Investitura. In questo evento ogni NGM viene "programmato" in base a cosa i Puri decidono che devono fare. Gli NGM, a differenza dei Puri e degli Impuri, hanno un tatuaggio sulla guancia sinistra e attraverso questo, con l'aiuto di un datapod, caricano le informazioni riguardante il loro futuro lavoro in un cervello annesso che gli NGM utilizzano come magazzino per le informazioni.

Programmata per aiutare un anziano ed importante Puro, Kayla lascia la sua famiglia di allevamento e il suo distretto per recarsi a prendersi cura di Zul Manel del distretto di Foresthill.

Ma durante il suo soggiorno lì continuano ad avvenire cose strane: le vengono affidati oggetti di cui lei non sa cosa fare e a chi dare; utilizza programmi e oggetti con il sekai che gli NGM non dovrebbero neanche sfiorare, a loro rischio e pericolo con il riallineamento, ovvero gli viene cancellata la memoria e ripristinata una nuova.

Chi c'è dietro a tutto questo? Che il vecchio Zul possa aiutarla a scoprire qualcosa di più di questo mistero? O magari Devak, il bel puro pronipote di Zul che le fa battere forte il cuore, anche se sa che loro non potranno mai avere un futuro insieme?

Un altro mistero da svelare è anche il significato del tatuaggio di Kayla. Perchè tutti gli NGM lo hanno sulla guancia sinistra, mente il suo è sulla guancia destra? E quello di Mishalla uguale al suo?

Un romanzo ricco di suspance e mistero, un luogo descritto in modo molto dettagliato dall'autrice che sfoggia una fantasia davvero grande. Una storia che fa capire meglio il significato di sacrificio, amicizia, amore...

Grande pecca di questo romanzo, a mio parere, è la scelta dei nomi, sia dei personaggi, sia degli oggetti, sia dei luoghi del romanzo... Nomi troppo folli per essere veri che distraggono in modo molto evidente la lettura.

Non essendo particolarmente amante dei romanzi di fantascienza non l'ho trovato molto interessante o piacevole, ma questo è solo una puntualizzazione di carattere personale.



*Tankborn Series*
1. KAYLA 6982
2. Awakening
3. Revolution

L'autrice
La scrittura è stata la passione di Karen Sandler dopo la quarta elementare, quando giurò che un giorno "sarebbe stata una scrittrice." Ha preso un percorso tortuoso per la professione di scrittura, però. Ha sempre scritto durante i suoi anni scolastici - poesie e racconti brevi per la maggior parte - ma soprattutto in lingua inglese; ha studiato matematica, fisica e informatica. Dopo aver conseguito una laurea in matematica in un college dello stato della California e un master in informatica presso la UCLA, Karen ha lavorato come ingegnere del software per quasi quindici anni. Karen ha due figli grandi, uno dei quali sposato con un nuovo bambino (è una nonna!) E l'altro vive in Giappone lavorando anche lui alla sua carriera di scrittore. Con il loro nido vuoto, Karen e il suo eroe romanzesco della vita reale, Gary, stanno avendo il tempo per celebrare il proprio "felici e contenti".

A presto

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?