neve

martedì 2 aprile 2013

Recensione: Chaos di Lauren Oliver


Chaos di Lauren Oliver
UN’APPASSIONANTE STORIA D’AMORE, UNA PROTAGONISTA INDIMENTICABILE DA UN’AUTRICE BESTSELLER IN AMERICA E NEL MONDO.

Casa editrice: Piemme
Collana: Freeway
Pagine: 320
Prezzo: 17€
Data di pubblicazione: Marzo 2013

Trama:
Nel mondo di Lena l’amore è bollato come delirium, una terribile malattia che va estirpata da ogni ragazzo prima che raggiunga i sedici anni. Lena non vede l’ora di ricevere la cura, perché ha paura di innamorarsi ed essere emarginata dalla società, ma proprio il giorno dell’esame conosce Alex, un ragazzo bellissimo e ribelle che ha votato la sua vita a combattere contro chi vuole renderli privi di emozioni. L’amore tra Lena e Alex comincia tumultuoso e cresce ogni giorno di più, fino a che i due innamorati non decidono di scappare nelle Terre Selvagge per unirsi definitivamente alla ribellione, ma purtroppo i piani non vanno come previsto…
Ora Lena è da sola nelle Terre Selavagge, senza Alex, che ha visto cadere dall’altra parte della rete, senza la sua amica Hana, con cui ha litigato prima della fuga, e senza la vita che conosceva. E vuole dimenticare quello che è successo, perché ricordare fa troppo male.
Adesso è il tempo di farsi nuovi amici ed è il tempo di unirsi alla ribellione: contro chi vuole estirpare la possibilità di amare dal cuore di tutti gli uomini e contro chi le ha portato via Alex…


La mia recensione:

A quasi due anni dall'uscita di “Delirium” finalmente possiamo leggere Chaos!
Attendevo con ansia questa uscita e le aspettative che riponevo nel secondo volume di questa splendida trilogia sono state ampiamente soddisfatte.

Lo stile della Oliver è inconfondibile, solo lei riesce letteralmente a spezzarti il cuore e al tempo stesso farti provare un folle amore per i suoi romanzi.

Indimenticabile. Intenso. Profondo. Crudele.
Questo è Chaos.

Il libro riprende esattamente nel punto dove era stato interotto ed è organizzato in capitoli alternati tra “Prima” e “Adesso”.

Nel prima scopriremo cosa è successo a Lena subito dopo la fuga, il suo arrivo tra gli Invalidi, la sua rinascita, mentre nell'adesso la seguiremo in una New York del futuro, attiva contro la società che vuole debellare dalla popolazione il delirium, l'amore.

Ma l'uomo senza amore non sarebbe più umano, il cuore di sempre più persone verrà infettato dal delirium, uno virus indebellabile ed essenziale per la vita.

Ho apprezzato moltissimo la parte ambientata nelle terre selvagge, tra gli invalidi.
Qui Lena scoprirà una parte di sé stessa che non immaginava di avere.

Diventerà forte, non solo nel corpo ma soprattutto interiormente, incontrerà moltissime persone “infette” che la aiuteranno e forgeranno una nuova donna.

La Lena del passato ormai non esiste più, ora è cresciuta, è consapevole della realtà e vuole combatterla.

Veramente strazzianti le pagine in cui Lena affronterà il dolore per la perdita del suo amore, Alex.
Adesso che sono sveglia, e cosciente, l’unica cosa che voglio fare è addormentarmi di nuovo.  Almeno, quando dormo posso sognare di essere di nuovo con Alex, posso sognare di essere in un mondo diverso. Qui, in questo mondo, non ho nulla: niente famiglia, niente casa, nessun posto in cui andare. Alex non c’è più.
Per tutta la lettura ho provato come un vuoto nel cuore, non solo Lena ha subìto una grave perdita ma l'intero romanzo.

La mancanza di Alex crea un vuoto nel lettore, una ferita aperta, un personaggio indimenticabile.

Vuoto che la Oliver ha colmato in parte con l'aggiunta di nuovi personaggi, la cui caratterizzazione come sempre è ottima.

Ma non c'è niente da fare, Alex manca lo stesso.

Un seguito dove i colpi di scena non mancano, lo stile adrenalinico trascina il lettore verso il finale divorando avidamente pagina dopo pagina.

Un finale caratteristico della Oliver, che ti fa venire una voglia matta di leggere il volume conclusivo.

Una delle migliori trilogie distopiche che ho letto, trepidante nell'attesa dell'ultimo capitolo non posso che consigliarvi di immegervi totalmente nel mondo di Lena, farvi lacerare dal Delirium che questo romanzo sprigiona e lasciarvi in un Pandemonium emotivo in attesa del Requiem finale.

 

 
L'autrice:
Lauren Oliver, laureata in letteratura americana, è un’acclamata autrice che in America ha raggiunto i vertici delle classifiche. Ha lavorato per diversi anni come editor di libri young-adult. Adesso insieme alla poetessa Lena Hillyer e ad altre collaboratrici ha fondato la società che progetta e sviluppa libri per ragazzi The Paper Lantern Lit. Dopo il successo del suo primo romanzo Before I fall (pubblicato in Italia da Piemme Freeway con il titolo E finalmente ti dirò addio) ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Abita a Brooklyn e ama leggere, cucinare, comprare scarpe col tacco e ballare fino a tardi.
Per Piemme ha già pubblicato nella collana Freeway oltre a E Finalmente ti dirò addio e Delirium e per Il Battello a Vapore Il viaggio di Lili&Po.
È molto attiva in rete sul suo sito www.laurenoliverbooks.com e dialoga con i lettori sul suo blog: http://lauren-oliver.tumblr.com/coinvolgendoli in gare di scrittura e confrontandosi costantemente con loro in fase di stesura e lavorazione delle sue storie.

A presto!!



2 commenti:

fraghi88 ha detto...

vieni sul mio sito c'è un premio per te!

http://francescaghiribelli.blogspot.it/2013/04/premio-liebster-blog-award_4.html

Anonima ha detto...

Ti dirò a me Alex è mancato in questo libro, però non così tanto come mi aspettavo...Insomma, a me il personaggio di Julian è piaciuto veramente molto! Chaos, così come Delirium, è un libro che merita sicuramente di essere letto! :)

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?