domenica 31 marzo 2013

Recensione: Uno splendido disastro di Jamie McGuire

Buonasera a tutti!! 
Finiamo questa giornata di Pasqua con la recensione di un libro molto discusso.... 
Uno splendido disastro di Jamie McGuire

Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 340 c.ca

Prezzo: 16.40€

Data di pubblicazione: 28 Febbraio 2013
Trama:

 Camicetta immacolata e coda di cavallo. Abby Abernathy sembra la classica ragazza timida e studiosa. Ma in realtà è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University per il primo anno di università, ha tutta l’intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo.
Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una compagna diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. Dietro di sé ha una scia di adoratrici disposte a tutto per un suo bacio.
 C’è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato.
 Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli profondi di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Ma lei no, non ci cadrà come tutte, lei sa quello che deve fare, quel ragazzo porta solo guai. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover condividere lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un’inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all’anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto…

 La mia recensione:
 

Uno splendido disastro” di Jamie McGuire è uno di quei libri che ti fanno sognare ad occhi aperti, innamorare dei loro personaggi, bramando un giorno di poterli incontrare.

La storia in sé non ha nulla di particolare, è una storia d'amore tra due ragazzi dalle vite travagliate che nella loro unione riescono a trovare il vero senso della vita.
Ma forse proprio per la sua semplicità il romanzo appassiona, fa gioire con i protagonisti, ti fa arrabbiare per le loro scelte e ti fa desiderare di essere lì con loro per farli ragionare.

Abby Abernathy e Travis Maddox sono i protagonisti, due ragazzi in fuga dal loro passato che si nascondono dietro a delle facciate.
Travis dietro quella del cattivo ragazzo, mentre Abby ha scelto quella della ragazza ordinaria, per sfuggire gli sguardi degli altri.

Un giorno per caso i due si incontreranno in un incontro di boxe clandestino e da quel momento Travis non avrà occhi che per Abby, soprannominata da subito Pigeon.
Inizialmente la ragazza cercherà di allontanare in tutti i modi Travis,che vanta la reputazione di avere una ragazza a notte e soprattutto perchè le ricorda qualcuno di molto familiare...

Ma le loro anime sono come calamite, inutile resistere per cui Abby proporrà a Trav un compromesso, diventare amici, aiutarsi nella preparazione degli esami universitari e uscire insieme ai loro amici America e Shepley.
Tutto sembra procedere come accordo, anche se nell'aria tra i due non si respira certamente profumo di casta amicizia.

Una scommessa persa da Abby e vinta da Travis decreterà l'inizio della parte più bella del romanzo, la loro convivenza forzata per un mese e l'immancabile nascita di un dolce sentimento.
Ma Travis e Pigeon non sono ragazzi nella media, i loro comportamenti sono estremi e, come dice una nota canzone, il loro amore è come una camera a gas.
Un amore travolgente, possessivo, esagerato, quell'amore che ti toglie il fiato, autodistruttivo quasi ma perfetto per loro.

Devo dire che sono stata veramente male per loro durante la lettura, un amore così è bellissimo ma al tempo stesso impossibile, o quasi.
Un romanzo che dovete leggere, “Uno splendido disastro” è uno di quei libri che o si amano o si odiano, non ci sono vie di mezzo.
Come i suoi protagonisti.

La caratterizzazione dei personaggi è veramente ben fatta, ho amato Travis, un ragazzo veramente dal cuore d'oro mentre Abby è un personaggio un po' ambiguo, presentata come una ragazza dal carattere calmo e tranquillo si rivelerà anche lei l'opposto, ma in modo diverso da Travis, se infatti quest'ultimo mostra subito il proprio carattere, lui è così, prendere o lasciare, Abby è più complicata, va a momenti.
E poi fa soffrire tantissimo Travis per la sua indecisione.
Devo dire che anche a fine romanzo non l'ho perfettamente inquadrata.
E per questo aspetto il seguito.

Uno splendido disastro” infatti è il primo libro di una duologia, in questo primo romanzo abbiamo seguito la storia da parte di Abby mentre nel secondo ripercorreremo la vicenda dal punto di vista di Travis, e quindi spero proprio, attraverso i suoi occhi, di capire finalmente Abby.

Parallela alla loro storia seguiamo inoltre quella di America, migliore amica di Abby e del suo fidanzato Shepley, cugino e coinquilino di Travis.
Loro rappresentano la normalità, un punto fermo per gli alti e bassi dei i due protagonisti.
Dei personaggi veramente adorabili, che con il loro carattere complementare a quello di Travis e Abby danno un po' di respiro al ritmo adrenalinico della trama.

Lo stile di Jamie McGuire è semplice, d'impatto e molto coinvolgente.
Unica nota stonata per quanto mi riguarda è stato il finale, forse veramente eccessivo anche per due “fuori di testa” come Pidge e Trav.

    

A presto!!


2 commenti:

;Cate ha detto...

Concordo in pieno quando dici che il finale è piuttosto "assurdo" per due come pidge e travis. Comunque, come ho specificato anche nella mia recensione, la loro storia mi è piaciuta troppo e quindi ho tralasciato il finale non adeguato :P
Bella recensione!!

Elena ha detto...

Concordo anch'io ^^
A me è piaciuto davvero molto e ne sono rimasta stupita perché i protagonisti hanno dei comportamenti davvero folli :P

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?