neve

giovedì 14 febbraio 2013

Recensione "Imperfetta" di A.I.Cudil

Salve a tutti ^____^
Per prima cosa vorrei scusarmi infinitamente per la mia assenza dal blog, ma devo ammettere che in questo mese ho avuto un po' di imprevisti e impegni che mi hanno tenuta lontana dal pc o a volte ero semplicemente non dell'umore adatto dal mettermi a scrivere recensioni...

Dopo questa piccola premessa di scuse, eccomi qui con una recensione di un romanzo che ho letto durante l'evento di Gennaio e che riguarda proprio uno dei romanzi che vi avevo presentato =)

Oggi vi voglio parlare di...

IMPERFETTA di A.I.Cudil

Casa Editrice: Autopubblicato con Amazon
Pagine: 128
Prezzo: 2,99€
Data di pubblicazione: 02/11/2012

Aggiungi la scheda di questo romanzo nella tua libreria o wish list su aNobii.com oppure su Goodreads.com

Trama:
Imperfetta è la vita di Nicola, stretto tra una donna che lo soffoca e un lavoro che non ama più.
Imperfetta è Erica che vorrebbe scappare dai suoi ricordi e tornare magra ma non ci riesce perché il passato pesa troppo.
Imperfetta è la storia di un amore e di come le cose nella vita a volte accadano per un motivo.

Questa è una storia romantica senza la passione pericolosa e devastante del "Rouge Club" o il fuoco dell’arte de "La sindrome di Rubens". Il romanzo è un tuffo nel sentimento e nelle sensazioni d'amore, senza trascurare la parte passionale, ma lasciandola a sfondo della storia, senza farne la protagonista assoluta.

La mia recensione:
Imperfetta è un romanzo scritto da A.I.Cudil e racconta della vita di Erica, una giovane ragazza semplice in cui molte di noi sicuramente si possono rispecchiare.

Alla ricerca di un lavoro, abita in un appartamento con l'amica Francesca e un vicino di casa particolarmente rumoroso. Tutto è tranquillo finchè un giorno diventerà per Erica il più felice e il più brutto allo stesso tempo.

Più bello perchè, finalmente, dopo tanti colloqui di lavoro un'agenzia risponde alla sua domanda per un posto in un'azienda produttrice di valvole alla ricerca di una ragazza che conosca il rumeno per fare da tramite tra l'azienda e i produttori della Romania.

Più brutta perchè in quella serata Francesca e lei decidono di festeggiare la cosa, solo che qualcosa va storto ed Erica ritrova l'amica riversa nel suo bagno in stato agonizzante.
Segue una corsa all'ospedale e all'attesa della ragazza per scoprire cosa è successo all'amica...

Ma vi ricordate del vicino rumoroso di cui vi ho accennato prima? Si chiama Nicola e nei giorni precedenti all'incidente ha fatto amicizia con Francesca e sarà d'aiuto alle ragazze mentre corrono all'ospedale con l'ambulanza.

Sarà anche il motivo per cui Erica e Nicola si conosceranno meglio dopo che lei ha affidato a lui le chiavi del suo appartamento.
A causa della corsa all'ospedale Erica perderà il lavoro perchè non si è presentata al colloquio e presa dallo sconforto si sta perdendo stima in se stessa finchè Nicola la sprona a farsi valere: andare comunque all'azienda e spiegare al delegato il perchè della sua assenza.
 Di nuovo motivata, la ragazza andrà all'azienda, ma indovinate un po' chi è il famoso delegato? Proprio Nicola!!

Da allora inizierà la conoscenza e approfondimento dell'amicizia dei due fino a quando la ragazza non capirà di provare qualcosa di più rispetto alla classica amicizia o rapporto tra capo e collaboratrice.

Un romanzo come vi dicevo all'inizio, molto semplice e facilmente riscontrabile in ognuno di noi...

Il tradimento, l'amicizia, l'amore, il rapporto (bello o brutto) tra capo e dipendente.

Un romanzo scorrevole con cui passare un pomeriggio tranquillo e rilassante.



L'autrice
A.Cudil era una bambina curiosa sempre pronta a fare domande, per fortuna i suoi genitori erano pazienti e le davano sempre risposte fantasiose. Da grande continua a fare domande e cerca da sola le risposte.
Le piace molto leggere e osservare le persone. Scriveva piccole storie e le lasciava a metà, frequentava corsi di scrittura e poi non proseguiva.
Dopo anni passati a chiedersi se ne era veramente capace nel 2011 A. accetta la sfida lanciata da un amico e scrive il suo primo romanzo erotico, La sindrome di Rubens. Le riesce e il romanzo piace, allora prova con qualcosa di più elaborato, e partendo dall'esperienza reale di un’amica, pensa e scrive Rouge Club, sempre un erotico ma con una puntatina nel giallo.
In novembre pubblica, sempre con Amazon, il suo primo vero romanzo rosa: Imperfetta.

A presto


1 commento:

Anonimo ha detto...

Grazie infinite per la tua recensione! Una bellissima sorpresa di San Valentino :) A.I.Cudil

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?