neve

giovedì 7 giugno 2012

Recensione: La luce sugli oceani di M. L. Stedman

La luce sugli oceani di M. L. Stedman

È la storia di una madre, di un padre e di una figlia segreta.
Un racconto che ha colpito tutti gli editori del mondo perché in grado di toccare temi universali come la maternità, l’amore, e il senso di colpa.


Casa Editrice:Garzanti
Pagine: 380
Prezzo: 17.60 €
Data di pubblicazione: 3 Maggio 2012

Trama:
Isabel ama la luce del faro tra gli oceani, che rischiara le notti. E adora le mattine radiose, con l'alba che spunta prima lì che altrove, quasi quel faro fosse il centro del mondo.
Per questo ogni giorno scende verso la scogliera e si concede un momento per perdere lo sguardo tra il blu, nel punto in cui i due ocenai, quello australe e quello indiano, si stendono come un tappeto senza confini.
Lì, sull'isola remota e aspra, abitata solo da lei e suo marito Tom, il guardiano del faro, Isabel non ha mai avuto paura. Si è abituata ai lunghi silenzi e al rumore assordante del mare.
Ma questa mattina un grido sottile come un volo di gabbiani rompe d'improvviso la quiete dell'alba. Quel grido, destinato a cambiare per sempre la loro vita, è il tenue vagito di una bambina, ritrovata a bordo di una barca naufragata sugli scogli insieme al cadavere di uno sconosciuto. Per Isabel la bambina senza nome è il regalo più grande che l'oceano le abbia mai fatto. È la figlia che ha sempre voluto.
E sarà sua. Nessuno lo verrà a sapere, basterà solo infrangere una piccola regola.
Basterà solo che Tom non segnali il naufragio alle autorità, così nessuno verrà a cercarla.
Decidono di chiamarla Lucy

La mia recensione:

“La luce sugli oceani” è un romanzo che ti entra nel cuore con le sue profonde emozioni e irrisolvibili domande che ci imporrà durante il corso della lettura.

I suoi protagonisti hanno il potere di concretizzarsi al nostro fianco, di entrare con le loro vicende nella nostra vita e ponendondoci, come loro, a domandarci cosa, in fondo , è giusto o è sbagliato.

Perchè il filo conduttore di tutto il romanzo sarà quell'invisibile linea che separa ciò che è giusto da quello che non lo è.

Ciò che è giusto per noi stessi, o per chi ci vuole bene e cosa invece è giusto secondo la legge.

“La luce sugli oceani” è la storia di due famiglie, unite eppure separate da ciò che di più grande esiste, una nuova vita.

Da un lato infatti troviamo i coniugi Tom e Isabel, due persone semplici, che hanno sofferto nella loro vita, ne hanno passate tante ma si sono rialzati e trovano, in quella piccola vita apparsa così all'improvviso tra le acque del loro amato oceano, una nuva luce, un nuovo stimolo ad essere genitori.

Dall'altro lato invece abbiamo Hannah, una donna straziata dal dolore, che non si rassegna a consegnare al mare la vita del marito e della figlia, misteriosamente scomparsi.

E' giusto quello che ha fatto Tom? Cancellare un naufragio, impossessarsi di una bambina che non gli appartiere e tacere, ovviamente, il tutto con le autorità in nome dell'amore.

Amore verso la sua adorata Isabel, amore per una figlia mai avuta e improvvisamente arrivata, amore per una vita che finalmente mostra una luce, una speranza, quella di essere genitore.

Come biasimarlo?
...Eppure come dargli ragione?

E' così questo libro, ti spezza il cuore a metà, ti commuove e ti fa rimanere incollato alle pagine per sapere cosa il destino e la vita, riserveranno per questi splendidi protagonisti.

Un finale toccante e commovente che ruberà qualche lacrima anche a chi aveva resistito fino ad allora.

Un libro veramente bello, che ti coinvolge.

Un esordio letterario degno di questo nome.

Una storia verosimile, toccante, ambientata in un luogo da sogno.

I personaggi sono veramente ben caratterizzati e l'autrice ce li presenta uno ad uno, facendoci conoscere la loro storia, il loro trascorso per riuscire a capire appieno cosa li spinge ad agire.

Un romanzo che non posso che consigliare a chi cerca una storia profonda, dai sentimenti veraci.

    


A presto!



1 commento:

..Mary.. ha detto...

Bella recensione!!!complimenti!!sembra un libro davvero emozionante!da leggere assolutamente!!!

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?