neve

mercoledì 30 maggio 2012

Nuova uscita: L'artista della morte di Alejandro Aris


L'artista della morte di Alejandro Aris
Un esordio tagliente del calibro di Ricorda Maggie Rose di Patterson e Il collezionista di ossa di Deaver .


Casa Editrice: Tre60
Pagine: 352
Prezzo: 9.90€
Data di pubblicazione: 24 Maggio 2012

Trama:
Washington, 1968.
Dopo aver trascorso più di due anni nell’inferno del Vietnam, il dottor Kenneth Philbin
è ormai abituato ad affrontare le atroci sofferenze dei feriti e a confrontarsi quotidianamente
con l’orrore della morte.
Tuttavia neanche lui può rimanere indifferente davanti a uno spettacolo così macabro e
inquietante: un uomo seminudo crocifisso ai pali di sostegno di un molo.
Poco sopra la testa della vittima, è stato inchiodato un foglietto con scritto «Salvador»,
mentre sull’acqua sottostante c’è una piccola imbarcazione. Sebbene Kenneth,
in qualità di chirurgo del pronto soccorso, sia stato convocato dalla polizia solo per
certificare la causa della morte, è lui il primo a capire che la scena del crimine
è l’esatta riproduzione di un celebre quadro di Salvador Dalì,
il Cristo di san Giovanni della Croce. E, nel giro di pochi giorni,
arriva un’altra drammatica conferma: la polizia infatti trova un cadavere disposto
in modo da raffigurare l’Uomo vitruviano di Leonardo. Ma è la maestria con cui
il corpo è stato sezionato a mettere in allarme Kenneth: l’omicida non è ossessionato
soltanto dalle opere d’arte, ma anche dal corpo umano, ed è chiaro che ha una profonda
conoscenza dell’anatomia e una straordinaria abilità chirurgica. Forse l’assassino è molto
più vicino di quanto Kenneth possa immaginare, ed è proprio a lui che ha lanciato la sfida…


Ne parlano così:

«Alejandro Arìs ha scritto un thriller che non dà tregua
con una penna affilata e precisa come un bisturi.»
Suma de letras

«Un’ottima miscela di arte, medicina e suspense.
Mi auguro che Arìs voglia scrivere un altro romanzo.»
Esther, Suma de letras

«Una magnifica lezione di anatomia e di storia dell’arte, raccontata toccando le giuste corde.»
Umberto, Suma de letras

«Il cuoco che ha preparato questa delizia è uno chef pluristellato.
Ha usato ingredienti di altissima qualità:
¼ di storia americana, ¼ di medicina in stile CSI,
¼ di storia dell’arte, ¼ di poliziesco.
Il tutto amalgamato con una tensione perfetta.
Ma quando arriva la seconda portata?»
Pedro, Suma le letras

L'autore:
Alejandro Arís è nato a Barcellona nel 1943. Medico chirurgo, è direttore del reparto di Cardiologia di
uno degli ospedali della sua città.
L’artista della morte è il suo primo romanzo.

A presto,


Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?