neve

giovedì 19 aprile 2012

Recensione:Il giardino dei raggi di luna di Sarah Addison Allen

Buonasera a tutti!!
Come promesso ecco qui la mia recensione a :

Il giardino dei raggi di luna di Sarah Addison Allen

Casa editrice: Sonzogno
Pagine: 256
Prezzo: 18.00 €
Data di pubblicazione: Marzo 2012
isbn: 978-88-454-2517-2

Trama:
Emily ha diciassette anni, è appena rimasta orfana, e parte per Mullaby, il paesino del Nord Carolina dove la madre era nata.
Spera di scoprire laggiù alcuni misteri sulla propria famiglia. Ma la attendono molte sorprese
Arrivata nella casa del nonno, l’intraprendente Emily si accorge ben presto che gli abitanti di Mullaby si guardano bene dall’aiutarla. Anzi, i vecchi conoscenti della madre sembrano volerla evitare, come se il suo nome fosse avvolto da un malefi cio.
E mentre Mullaby finge una vita tranquilla, Emily realizza che i misteri e le stranezze sono all’ordine del giorno – stanze dove
la carta da parati cambia a seconda dell’umore di chi la guarda, un uomo gigante “così alto da riuscire a vedere ciò che accadrà domani”, strani fasci di luce che spazzano i cortili a mezzanotte.
E una bizzarra vicina, Julia, con le braccia piene di cicatrici, che sforna in continuazione biscotti davanti alla finestra spalancata.
Come mai nessuno vuole rammentare gli anni della giovinezza della madre di Emily? E cos’è quella storia d’amore, di cui si parla a mezza voce, che ha spezzato il cuore e la vita di un giovane del paese?
La verità non è quella che Emily si aspettava. Perché in quel paese di curiose stramberie, dove il tempo scorre più lentamente che in ogni altro luogo, la fortuna sorride a chi sa assaporare il lato magico della vita.

La mia recensione:

“Il giardino dei raggi di luna” è il terzo libro autoconclusivo della scrittrice Sarah Addison Allen pubblicato dalla Casa Editrice Sonzogno.

Questa autrice ha presto scalato la mia classifica di migliore scrittrice contemporanea e con questo suo ultimo libro è arrivata decisamente al primo posto!

La caratteristica essenziale di tutte le sue storie è la magia, non che i suoi libri parlino di pozioni e incantesimi, ma perchè tutte hanno la particolarità di descrivere vite comuni, di gente normale dove degli elementi magici, dei fatti inspiegabili si intersecano alla vita dei protagonisti rendendola speciale.

E questo accade anche ne “Il giardino dei raggi di luna”.

Ma partiamo dall'inizio...

La protagonista Emily, è una ragazza molto giovane, appena diciassettenne che dopo aver perduto la mamma in un incidente viene affidata all'unico parente rimasto, il nonno Vance Shelby.

Vance è tutt'altro che una persona semplice, innanzitutto è un gigante ed è famoso in tutta la cittadina di Mullaby per questa sua caratteristica, ma proprio per questo il suo carattere è molto schivo e tende a rinchiudersi in se stesso.

Vance e la nipote erano ignari della reciproca esistenza fino all'incidente della mamma di Emily per cui il loro rapporto sarà, soprattutto inizialmente, molto difficile.

Ma Emily avrà modo di conoscere anche tutti gli altri abitanti della piccola cittadina, dalla dolce Julia, la pasticcera del paese che non vede l'ora di lasciare Mullaby e la sua difficile storia alle spalle...cosa avrà il destino in serbo per lei?

Emily diverrà molto amica della donna ed insieme a lei riuscirà a scoprire di più sul passato della mamma che lei crede perfetta ed invece sembra essere stata, almeno da giovane in quel paesino sperduto, tutt'altro.

Ad aiutare Emily ci sarà anche Win Coffey, un suo coetaneo con cui instaurerà un rapporto speciale.

Ma anche il loro rapporto sarà presto messo a dura prova dagli eventi e i ragazzi dovranno mettere tutta la loro forza d'animo per rimanere uniti.

Il tutto condito da delle strane luci che appaiono nel giardino di Emily durante la notte e che in qualche modo sembrano essere collegate alla famoglia dei Coffey ed alla carta da parati della camera da letto che cambia in base all'umore di chi abita la stanza.

Che dire...un romanzo perfetto!

Mi è piaciuto sotto tutti i punti di vista, i personaggi sono descritti in modo veramente sublime tanto che è difficile definire un solo protagonista, tutti sono così approfonditi che diverranno parte di noi.

I luoghi anche sono evocati in modo molto chiaro, e tutti creano un alone magico intorno alla storia dove la luce della luna vi serberà una particolarissima sorpresa.

Licantropi, vampiri direte voi...assolutamente no!

La Allen crea dei personaggi così originali che nella loro impossibilità di esistere diventano reali.

E' proprio questa la magia della scrittura, che rende reali cose irreali!

E l'autrice ha raggiunto pienamente l'obiettivo.

Per chi già conosce la Allen non potrà che leggere questo romanzo, per tutti gli altri, vi invito caldamente a conoscerla, vi innamorerete!

Gli altri libri dell'autrice:

1) Il profumo del pane alla lavanda
2) Giorni di zucchero fragole e neve

Qui trovate la mia recensione al primo:

http://romance-e-non-solo.blogspot.it/2011/02/recensione-il-profumo-del-pane-alla.html


A presto,

1 commento:

Rosa C. ha detto...

CONCORDO!
Anche io la trovo una delle MIGLIORI in assoluto!!

Io sto leggendo "Il profumo del pane alla LAVANDA"

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?