neve

giovedì 29 marzo 2012

A tu per tu con...Tessa Gratton!

Ciao a tutti!!
Ecco per Voi l'intervista a Tessa Gratton, l'autrice di Blood Magic!!

Vi ricordo che qui potete trovare le nostre recensioni sul romanzo:
http://romance-e-non-solo.blogspot.it/2012/03/recensioni-allo-specchio-blood-magic-di_16.html



Buongiorno Tessa Gratton e grazie per essere stata così gentile da accettare un'intervista sul nostro blog.
Quindi, benvenuta su "Romance e non solo..."

Grazie a te Silvia, sono felice di essere qui!

Come è nata la tua passione per la scrittura?

Ho sempre amato leggere, nascondevo le torce nel letto per leggere oltre l'orario consentito, leggevo mentre andavo a scuola o nella pausa-pranzo, e questi libri alimentavano la mia immaginazione in un modo che quasi tutti i miei progetti e desideri si presentavano sotto forma di storie.
Ho iniziato a scrivere storie di magia e mostri quando avevo circa 9 anni.

Com'è nata la trama di Blood Magic? E gli incantesimi descritti sono inventati o nascondono un pizzico di verità?

Ho iniziato con i personaggi di Silla e Reese, e sapevo che volevo scrivere qualcosa di spaventoso e romantico circa la possessione del corpo, la storia, nonchè utilizzare un tipo di magia molto Americana.
La trama è uscita da tali esigenze.
La magia in Bloog Magic e in
The Blood KLeeper è ciò che io penso sia la magia se fosse reale.
Per anni ho letto riguardo alla magia nel mondo ed ho preso ispirazione da tutti i diversi tipi di pratiche europee occidentali, ma poichè volevo magia popolare Americana, in particolare, mi sono concentrata sulla cultura della Pennsylvania olandese, che è molto germanica, nonchè quella popolare Americana degli Appalachi, che però viene dai monti Appalachi negli Stati Uniti Orientali.
L'aspetto riguardante il sangue invece proviene dalle religioni mondiali, in quasi ogni religione o mitologia il sangue ha un potere magico nelle trasformazioni e nelle benedizioni.

Qual'è il tuo luogo preferito per scrivere romanzi? Un posto tranquillo, un sottofondo musicale?

Provo molto difficilmente a non sviluppare abitudini che limitino la mia capacità di scrivere, in modo da poterlo fare quasi ovunque. Nei bar, sugli aeroplani, a casa dei miei genitori... ma il mio posto preferito è il mio ufficio, che si trova in un piccolo portico dove ci sono tutte finestre. Il vento vi soffia attraverso, riesco a sentire i suoni della natura e uso anche un pò di musica per mettere a fuoco la mia immaginazione.

Quali sono i suoi prossimi progetti ? Naturalmente solo se poi e vuoi renderlo noto ai lettori...

THE BLOOD KEEPER è il romanzo "compagno" di Blood Magic, con nuovi protagonisti (ma incontreremo molti personaggi conosciuti nel primo).
Tratterà del potere della responsabilità, del sacrificio e della famiglia, non mancherà di certo una parte romance.
Non sarà così oscuro e spaventoso, penso che sarà più bello.
Dopo di questo, il prossimo anno, iniziarò una nuova serie chiamata SONGS OF NEWASGARD, la quale sarà ambientata in un America fondata sulla religione "Norse" e non il Cristianesimo.
Racconta la storia di due ragazzi che si recano in viaggio alla ricerca di Dio, la serie esplora la fede,l'amore, la politica e come tutti questi temi si intersecano Sono così eccitata per esso!

Con questo è tutto… Ti ringrazio di cuore per la sua disponibilità.
In bocca al lupo per il tuo lavoro.

Grazie a te per avermi ospitato!

Vi riporto l'intervista originale in lingua:

Good Morning Tessa Gratton and thanks for being so kind to agree to do aninterview on our blog.
Then, Welcome to "Romance e non solo..."


Thank you Silvia! I'm so happy to be here!

How did your passion for writing?

I've always loved reading - I'd sneak flashlights into bed to read pastcurfew, and read while I walked to school, or at lunchtime - and those booksfed my imagination in a way that nearly all my plans and wants took the formof stories. I started writing down stories about magic and monsters when Iwas about 9 years old.

How did the plot of Blood Magic? And described the spells are invented orhide a grain of truth?

I began with the characters of Silla and Reese, and knew I wanted to writesomething scary and romantic about body-snatching and history, as well asuse a very American sort of magic. The plot came out of those needs. Themagic in BLOOD MAGIC and THE BLOOD KEEPER is what I think magic WOULD belike if it was real. I've been reading about magic in the world for yearsand years, and drew from all different kinds of Western European practices,but because I wanted American folk magic in particular, I focused on thePennsylvania Dutch culture, which is very Germanic, as well as what I couldfind about Appalachian folk magic, which comes from the Appalachianmountains in the eastern US. The blood aspect, that came mostly from worldreligions - in almost every religion or mythology, blood has magical powersof transformation or blessing.

What is your perfect mood to write novels? A quiet place, a musical...

I try very hard to not develop habits that restrict my ability to write, soI can write almost anywhere. Coffee shops, airplanes, my parents' house...but my favorite is my office, which is in a little porch that's all windows.The wind blows through, I can hear the sounds of nature, and also use alittle bit of music to focus my imagination.

What are your next projects? Of course if you want and then make it known tothe readers ...

THE BLOOD KEEPER is a companion novel to BLOOD MAGIC, with new heroes (butmany of the characters from the first book will show up!). It's about powerand responsibility, sacrifice and family, with romance of course! It isn'tas dark or scary, but I think it's more beautiful.

After that, next year I have a new series beginning called SONGS OF NEWASGARD, which takes place in an America that was founded on Norse religionsinstead of Christianity. It's about two teens who go on a road trip to finda missing god, and the series explores faith, love, politics and how allthose things intersect. I'm so excited for it!

Well, that's all!! I heartily thank you for your time!
Good luck for your work!!

Thank you for having me!
Tessa

A presto,

3 commenti:

..Mary.. ha detto...

Gran bella intervista!!!è stata molto disponibile l'autrice a concedere questa intervista!!!!
Wowwwww!!a 9 anni scriveva di già!!
la nuova serie SONGS OF NEWASGARD sembra promettente!!!
Ovviamente sono curiosa di leggere anche THE BLOOD KEEPER, il romanzo "compagno" di Blood Magic!!

Arimi ha detto...

Si è stata proprio gentile e disponibile!
Anch'io non vedo l'ora di leggere i suoi nuovi lavori! Soprattutto The Blood Keeper^^

..Mary.. ha detto...

Spero non ci sia una lunga attesa!!!!

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?