neve

martedì 6 marzo 2012

Presentazione Tre60 + anteprima: LO SPECCHIO DEL MALE di Davide Simon Mazzoli

Buon pomeriggio a tutti!!
Oggi vi voglio parlare di una nuova Casa Editrice che debutterà in libreria
il 15 Marzo!

Quindi diamo un caloroso BENVENUTO alla:



Tre60 è un marchio di TEA che intende proporre un'offerta editoriale a 360 gradi: thriller, romanzi sentimentali, gialli, romance, romanzi storici, urban fantasy, romanzi d'avventura, ecc.
Questo concetto viene rinforzato dal camaleonte del logo, che possiede una visuale a 360° e sa cambiare il colore della propria pelle per adattarsi all'ambiente.
Io lo trovo veramente carino come logo!

Se, rispetto ai generi, c'è la massima apertura, lo stesso si può dire riguardo agli autori: italiani e stranieri, grandi successi internazionali e autori italiani dal particolare talento narrativo.

Tre60 pubblicherà solo prime edizioni di novità inedite in Italia, al prezzo competitivo di 9,90 Euro.
Cosa volete di più??

Il primo titolo che potremo acquistare è:

LO SPECCHIO DEL MALE di Davide Simon Mazzoli

Un thriller psicologico unico, in cui niente è come sembra, dal finale sconvolgente e spiazzante.
L’esordio potente di una voce nuova e originale nel panorama della narrativa italiana

Casa Editrice: Tre60
Pagine: 416
Prezzo: 9.90 Euro
Data di pubblicazione: 15 Marzo 2012

Trama:
Orazio De Curtis odia tutti. Odia la moglie, così gentile e remissiva, e quindi insopportabile. Odia la domestica bulgara, con quella faccia triste da immigrata e quella perenne puzza di cipolle che si porta appresso. Odia la cittadina di provincia dove vive. Odia il suo agente letterario, che continua a tormentarlo per sapere quando consegnerà il nuovo romanzo. E soprattutto odia se stesso, un vecchio flaccido e sporco, per di più zoppo e senza un occhio e due dita di una mano: le conseguenze del terribile incidente automobilistico che, però, lo ha reso ricco e famoso. Perché è stata proprio quell’esperienza a ispirargli il suo romanzo d’esordio, diventato subito un clamoroso caso editoriale. Peccato che ora il peso della fama lo stia schiacciando e lui abbia perso la vena creativa: ammesso che l’abbia mai avuta. Orazio trova un po’ di pace solo la notte, quando si piazza nudo davanti alla finestra per spiare i suoi vicini, in particolare la giovane figlia del giardiniere, che non chiude mai le tende quando si spoglia prima di andare a dormire. Un passatempo tutt’altro che innocente e destinato a costargli caro. Una sera, infatti, Orazio si accorge di essere a sua volta spiato da un ragazzino che si è appena trasferito nella casa di fronte. Un ragazzino che il mattino seguente si presenta alla sua porta sostenendo di avere delle fotografie imbarazzanti: è l’inizio di un vortice di ricatti, minacce e sottili violenze psicologiche che costringeranno il grande scrittore Orazio De Curtis a diventare una marionetta nelle mani del giovanissimo aguzzino, che un giorno gli chiederà persino di uccidere per lui.

Una spirale perversa senza via d’uscita.


Uno scrittore frustrato e senza ispirazione.
Un ragazzino dal volto angelico e dall’animo diabolico che sogna di diventare come lui.
Un legame morboso che andrà oltre qualsiasi immaginazione.
Orazio De Curtis è un protagonista fuori dagli schemi: senza peli sulla lingua, arrogante, politicamente scorretto.
E proprio per questo conquista il lettore con una forza magnetica irresistibile


L'autore:Davide Simon Mazzoli è nato a Milano nel 1980. Ha iniziato la sua carriera all’età di 4 anni come assistente di Mike Bongiorno nella trasmissione Telemike. Dopo aver frequentato una scuola di cinema a Milano, ha lavorato nell’azienda di famiglia che realizza casinò e parchi di divertimento famosi in tutto il mondo; tra i tanti progetti ha seguito e diretto il «Fantasy Kingdom» di Gardaland. Oggi continua questa attività a Orlando, in Florida, dove vive con la moglie e il figlio. Davide è stato produttore artistico di due importanti opere della Fondazione Prada e, a soli 24 anni, si è affermato come regista e autore di show televisivi e fiction, tra cui una prima serata Mediaset coprodotta da Cinecittà Entertainment. Nel 2004 è stato finalista al Premio Alberto Tedeschi – Giallo Mondadori.
Davide Simon Mazzoli è autore insieme al cugino, Marco Mazzoli, di Radio-grafia di un dj che non piace.
La mia vita dentro e fuori lo Zoo di 105.

A presto,

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?