martedì 26 luglio 2011

Recensione:"Diario di una trascurabile catastrofe" di Laura Moriarty

Buongiorno a tutti!!
Ecco a Voi la recensione di un libro veramente da non perdere!!

"Diario di una trascurabile catastrofe" di Laura Moriarty

Un divorzio. Un esame. Una tempesta di ghiaccio.
Talvolta la vita accelera per insegnarci a starle dietro.



Casa Editrice: BUR
Pagine: 368
Prezzo: 11.90 Euro
Data di pubblicazione: 29 Giugno 2011

Trama:

Tutti si aspettano qualcosa da Veronica. Tim, che vuole andare a vivere con lei. Suo padre, che insiste perché faccia medicina. Perfino quello psicopatico di Jimmy, che le affida la casa mentre
è via. Tutti contano su di lei, perché è una brava ragazza, assennata e diligente.
Fino a che la vita perfettamente ordinata di Veronica si trasforma di colpo in un campo minato di dubbi: i suoi genitori divorziano da un giorno all’altro dopo ventisei anni di matrimonio, gli esami vanno storti e la voglia di studiare sparisce insieme a quella di rigare dritto. Cos’è? La fine del mondo? Forse sì. O forse è solo l’occasione per imparare che a volte ciò che conta è anche saper infrangere le regole, e avere il coraggio di andarsi a prendere quello che manca. Soprattutto se a mancare è un piccolo extra di felicità.

La mia recensione:

Una pubblicazione perfetta per accompagnare la nostra estate.

Diario di una trascurabile catastrofe è un romanzo fresco, attuale, dallo stile coinvolgente che si fa leggere in pochissimo tempo.

La protagonista di questo romanzo è Veronica, che parla in prima persona, come stesse scrivendo un diario.

Veronica si appresta a seguire il terzo anno di università e la sua vita è simile a quella di tanti giovani: felice quanto basta, senza troppe gioie né dolori.

Ma la sua vita sta per subire una svolta che farà crollare tutte le sue certezze e trascinerà lei e Natalie, sua madre, sull'orlo del baratro.

Una pomeriggio infatti, tornando da un convegno di lavoro il padre troverà “un ospite indesiderato” nel suo letto e ventisei anni di matrimonio andranno in fumo in pochi minuti.

Tutta la famiglia sarà coinvolta nel divorzio ed ognuno reagirà a proprio modo.

Ma Veronica dovrò fare i conti anche con altri problemi come il suo lavoro e soprattutto con il fidanzato, Tim, il rapporto con il quale diventerà sempre più serio.

Ma è davvero questo che desidera Veronica.

E poi dopo una grande discesa c'è sempre una risalita, non bisogna mai arrendersi, bisogna avere il coraggio di affrontare le difficoltà che la vita ci propone e alcune volte bisogna anche rischiare perché solo così facendo si riuscirà a raggiungere la tanto agognata felicità.

Con "Diario di una trascurabile catastrofe" Laura Moriarty fa il suo debutto nel nostro paese e devo dire che ho molto apprezzato il suo modo di scrivere.

Semplice, scorrevole e mai banale la storia di Veronica può essere la storia di ognuno di noi, è facile appassionarsi alle avventure della nostra protagonista e condividere i suoi pensieri.

Pur nella serietà degli argomenti trattati la storia non cade mai nel tragico, gli argomenti sono esposti con una freschezza tutta da gustare, la lettura non è mai pesante e vi è sempre una nota positiva su cui riflettere.

Sicuramente un romanzo che merita di essere letto!

e mezza!!

Diario di una trascurabile catastrofe è il terzo libro di una collana tutta al femminile firmata Bur.

I romanzi precedentemente pubblicati sono:

INSATIABLE di Meg Cabot & APPUNTAMENTO A GLENMARA di Heather Barbieri



La Doppia recensione di Appuntamento a Glenmara

La Doppia recensione di Insatiable














A presto!!

3 commenti:

Giulia Paterniani ha detto...

Scusaa posso leggerlo anche se non ho letto gli altri?




Giulia Paterniani ha detto...

Scusaa posso leggerlo anche se non ho letto gli altri?




Arimi ha detto...

Certo è autoconclusivo =)

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?