neve

martedì 14 giugno 2011

Recensione "Labirinto" di Monica Lombardi

Buonasera a tutti :)
oggi sono qui per parlare con tutti voi del secondo romanzo di una trilogia poliziesca che mi sta entusiasmando sempre di più ^____^ (ho già divorato anche il terzo capitolo della trilogia, ma non ditelo all'autrice u.u)

Un tenente rubacuori che in questo romanzo ti fa venire, a volte, voglia di prenderlo a bastonate sulla testa però non si riesce a non volergli bene =)

Il libro di cui vi voglio parlare è...

LABIRINTO di Monica Lombardi

Casa Editrice: Dominio
Collana: I Criptex
Pagine: 244
Prezzo: 15,00€
Data di pubblicazione: 2009
Codice ISBN: 97 8-88-95 883-13-7

Acquistalo su IBS.it

Trama:
Atlanta, aprile 2008.
Non ci sono giorni, non ci sono orari, per gli omicidi. Mike Summers, tenente della Homicide Unit di Atlanta, ci è abituato. È il suo lavoro. Scandagliare la scena del delitto e la vita della vittima alla ricerca di tracce e indizi, per trovare il filo in grado di condurre, a ritroso, alla verità. Come quel famoso filo in grado di guidare l'eroe attraverso i meandri del labirinto, fino all'uscita. Questa volta, il Labirinto esiste davvero. È un mondo virtuale, una città popolata e piena di luci come la sua Atlanta di notte, altrettanto eccitante, e altrettanto pericolosa. Summers è determinato a svelare i misteri del Labirinto. Qualcuno, però, lo sta osservando, e decide di lanciargli una sfida. Qualcuno che, dopo anni, ha deciso di rivangare nel passato. Nel suo passato. E quello che parte come lavoro si trasforma nell'inizio di un incubo, di un vortice che spalanca l'antro buio in cui erano stati rinchiusi dolori e ricordi. Minacciando di trascinare Mike e tutti quanti lo circondano in una spirale che ha il colore rosso della vendetta, e il rumore sferzante di una punizione.

*Mike Summers Trilogy*
1. Scatole cinesi, 2008
2. LABIRINTO, 2009
3. Gambler, 2011

La mia recensione:
Un mondo virtuale di incontri, una ripetizione di un omicidio accaduto molti anni fa, un tenente con un nuovo omicidio da svelare...

Ecco quali sono i principali ingredienti della seconda puntata della trilogia di Mike Summers, tenente della Homicide Unit di Atlanta, poliziotto brillante che con l'aiuto dei suoi assistenti e di un'esperta informatica, Julia, cercherà di svelare questo rompicapo.

In questo romanzo lo vedremo alle prese con un caso molto particolare... infatti l'omicidio di cui sta investigando sembra essere legato ad un gioco virtuale di incontri chiamato "Labirinto"... un vero e proprio rompicapo tecnologico dove si vedono i vari personaggi interagire tra di loro nel conoscersi...

Ma con così tanti utenti attivi come si potrà scoprire chi si cela dietro questo delitto??

Nota molto importante è anche la somiglianza impressionante di questo delitto con uno avvenuto molti anni fa' ad una persona molto cara del nostro tenente...

Che sia tutto collegato? Che l'omicidio di tanti anni fa non sia stato completamente risolto e il colpevole abbia voluto avvisarlo? Oppure è una trappola per distruggere Mike?

La storia è scorrevole, i personaggi sono sempre molto ben descritti e si muovono magnificamente all'interno della storia.

Rispetto al primo capitolo della serie, SCATOLE CINESI (la mia recensione qui) i personaggi sono molto maturati e anche lo stile di scrittura di Monica insieme. Infatti ora non sembra più di vedere un narrattore o un "burattinaio" che muove i personaggi all'interno della storia, ma sono i personaggi stessi a crearla da loro, con le loro ricerche, insicurezze, gioie e dolori...

Il finale poi è talmente inaspettato che mi ha lasciato con il fiato sospeso fino a quando non ho avuto tra le mie manine il terzo romanzo per capire cosa fosse successo e come si sarebbe sviluppata la storia.

Un romanzo che ti lascia con fiato sospeso e che ti attira all'interno delle indagini del tenente con una facilità impressionante...



Nel dare le stelline mi è venuto un dubbiaccio... se nel primo ho dato 5 stelle e questo è migliore come faccio a dare più stelle di quelle a disposizione?!?!? ;___;

Comunque dopo questa parentesi, il voto al primo magari lo abbasserei perchè più di 5 stelle non posso darle, ma devo dire che in questo romanzo si vede la crescita principalmente di Mike più che di Julia... perchè vediamo che le cose che pensava risolte non lo sono, ma per riuscire a vivere con la sua amata tenta in tutti i modi, e se posso aggiungere abbastanza maldestri, di superare il trauma che ha avuto e non ancora passato del tutto... infatti vediamo una grande svolta in questo senso quando alla fine del romanzo va dal marito della prima vittima e gli dice le cose come sono state veramente...

Davvero un libro da non scordare -___^

A presto

Nessun commento:

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?