neve

sabato 25 giugno 2011

Recensione "Gambler" di Monica Lombardi

Salve a tutti =)
Eccomi qui con una nuova recensione tutta per voi :D

Oggi vi voglio parlare del terzo romanzo di una trilogia (sniff sniff) basata sul personaggio di un tenente rubacuori e testardo xD... Il tenente Mike Summers creato dalla magica penna di Monica Lombardi… (qui l'intervista che avevo fatto all'autrice =))

GAMBLER di Monica Lombardi

Casa Editrice: Spinnaker
Collana: Mistral
Pagine: 240
Prezzo: 13,00€
Data di pubblicazione: Maggio 2011
Codice ISBN: 978-88-906021-1-5

Aggiungi la scheda del libro nella tua libreria o wishlist di aNobii.

Trama:
Sei pronto a iniziare la partita?

Las Vegas, giugno 2008
Mike Summers deve lasciare Atlanta per qualche giorno per partecipare a un convegno di criminologia a Las Vegas. Ne farebbe volentieri a meno, non gli piace l’idea di rimanere inattivo quando alla Omicidi sono costantemente in lotta contro il tempo. Inoltre, è giunto il momento di mettere ordine nella sua vita - non può più aspettare.
Ma non può sottrarsi all’impegno, e il suo capitano è addirittura convinto che una pausa gli farà bene.
Ciò che nessuno dei due può prevedere è che la pausa sarà in realtà solo un cambio di scena, perché qualcuno ha puntato l’attenzione su quell’insolito raduno di poliziotti provenienti da tutto il paese. Qualcuno che si firma Gambler e, come un vero giocatore, sceglie un mazzo di carte per presentarsi.
Mike e il suo amico e collega Alex Newman sono i primi a cercare di scoprire le regole del gioco, per rendersi presto conto che Gambler le modifica a suo piacimento, rilanciando senza dare loro il tempo di capire che cosa ha in mano. La partita diventa una vera e propria sfida quando al tavolo arriva l’FBI.
Il dedalo di corridoi degli alberghi di Las Vegas, i suoi rumorosi casinò aperti a ogni ora del giorno e della notte, lo Strip con le sue mille insegne al neon che rendono la città un faro nel deserto si trasformano allora in un incubo per un pugno di poliziotti chiamati a fermare un criminale con un progetto misterioso e letale, che procede con la precisione e il rullio vittorioso di una scala reale.
Perché picche è il seme della vendetta.
E l’unico modo per fermare Gambler sarà giocare.

*Mike Summers Trilogy*
1. Scatole cinesi
2. Labirinto
3. GAMBLER

La recensione di Arianna:
E con Gambler si conclude (purtroppo) l’emozionante serie dedicata al tenente Mike Summers, giovane tenente della Omicidi di Atlanta che ha stregato il cuore di molte lettrici…

Oramai il personaggio del tenente lo conoscete bene dopo le mie recensione dei due precedenti libri di Monica, SCATOLE CINESI e LABIRINTO... Quindi passiamo subito a descrivere cosa succede in questo romanzo…

*Attenzione contiene piccoli spoiler per chi non ha letto i libri precedenti*

Come vi ricorderete bene, nel secondo romanzo della serie LABIRINTO eravamo rimasti con un nuovo caso risolto dal nostro tenente e un rapporto per niente felice per la coppia Mike-Julia.

In questo romanzo vedremo la storia spostarsi a Las Vegas dove i nostri personaggi, Mike e Julia, insieme ad altri agenti si riuniranno per partecipare ad un convegno sulla criminologia. Come ben sapete Julia è una esperta informatica, ma viene comunque mandata a Las Vegas perché ha partecipato ad alcune indagini insieme a Mike ed è diventata un’assistente molto preziosa…

Nella lettura del libro mi è venuto il dubbio che non sia per questo motivo che Julia è stata mandata lì però non è certa la cosa ^___^

A questo convegno conosceremo anche l’agente Alex Newman, un agente dell’Omicidi di Las Vegas che partecipa al convegno ed è un amico di vecchia data di Mike.

Durante il convegno, però, avviene qualcosa di molto particolare… Al ritorno nelle proprie stanze dopo una conferenza nella stanza di alcuni agenti verrà ritrovato un mazzo di carte da poker e la cosa ancora più sospetta è che in ogni mazzo manca una carta in particolare… il re, il jack o il dieci di picche. Picche, il seme della vendetta. E oltre a questo non c’era altro che un biglietto che riporta la firma del misterioso Gambler…

Chi sarà questo misterioso giocatore? Come mai, tra i vari mazzi che sono stati recapitati agli agenti, non è stata tolta a nessuno la carta della regina di picche? Che sia una dimenticanza dell’aggressore o manca ancora qualcuno per completare il gioco del nostro assassino?
Questo romanzo, come avrete capito anche dalla carta che è raffigurata nella copertina del libro, è legato alle carte da poker e in particolare sulla scala del seme delle picche…
Inoltre la struttura del romanzo è particolare perché è divisa in 5 parti ben distinte: l’ingresso dei giocatori, le carte, regina di picche, la trappola e finale di partita.

Che succederà agli agenti che hanno ricevuto il mazzo con un carta mancante? Che succederà al nostro Mike che è stato designato da Gambler come il Re di Picche?

Un romanzo intrigante, coinvolgente che ti attira nel romanzo con facilità, scorrevole e non stanca il lettore durante la lettura per i troppi contenuti descrittivi. Interessante anche il risvolto che ci sarà nella storia tra i nostri beniamini Mike e Julia.

Una trilogia che mi fa piangere il cuore perché è alla conclusione, ma di cui è valsa veramente la pena averla letta =)

Grazie mille di tutto Monica!! E non smettere di farci sognare con nuovi romanzi…



A presto

1 commento:

Monica Lombardi ha detto...

Grazie Ary per la tua recensione, sono felice che il romanzo ti sia piaciuto! La trilogia si conclude con "Gambler", è vero, perché fin da Scatole Cinesi sapevo che volevo arrivare fin qui. Ma non è detto che Mike non ritorni con un nuovo caso, in futuro. Sempre con Julia al suo fianco, ovviamente!
Un bacio!
Monica

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?