neve

mercoledì 2 marzo 2011

Teaser Tuesdays (13)

Ciao a tutti ^_^
eccoci qui con la tredicesima puntata della rubrica del martedì ^_^

Teaser Tuesdays è una rubrica creata da MizB del blog Should Be Reading... La creatrice della rubrica W... W... W... Wednesdays ^_^

Il banner che vedete qui sopra non è l'originale ^_^ l'ho ricreato io :D
Come funziona?
Semplice, basta seguire queste semplici regole:

1. Prendi il libro che stai leggendo
2. Aprilo a una pagina a caso
3. Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
4. Fai attenzione a non scrivere spoilers!
5. Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

Partiamo ^_^

Ci siamo, pensò impaurita Anna, devo sembrare coraggiosa, devo fare una buona impressione su questa gente. Loro sono la mia unica speranza per sopravvivere in questo mondo ed eventualmente, forse, tornare a casa. Mormorando a fior di labbra una preghiera drizzò le
spalle ed entrò.
Fu stupita dalla bellezza della stanza: le pareti erano tappezzate in ricco velluto rosso, e le poltrone e i tavoli sembravano d’oro rosso, costellati di rubini. Gli arredi erano posti contro i due muri laterali poiché il centro della stanza era sgombro fuorché un lungo tappeto rosso ai cui lati stavano erette due file di soldati, vestiti come Saiel e i suoi compagni, che portavano però lunghe alabarde, che risplendevano alla luce delle torce.
Alla fine del tappeto si trovava un enorme trono, ed intorno ad esso transitavano almeno venti persone. Uomini e donne senza età, belli di una bellezza non umana che affascinava e intossicava come una droga. Avevano lineamenti delicati, con zigomi alti, occhi inclinati all’insù e colli aggraziati. I loro corpi erano alti e dritti, robusti ma senza traccia di grasso. La loro pelle era chiara e satinata come una pesca. I capelli lunghi e lisci come la seta più preziosa, quelli delle
donne erano lasciati sciolti ed intrecciati con fiori e gemme, mentre quelli degli uomini erano legati come la coda di uno splendido cavallo. Quasi tutte le chiome erano rosse.

pag. 14 - "La fiamma del destino" di Mariachiara Cabrini

A presto

1 commento:

Tricheco ha detto...

Bello questo libro! Lo ho letto anche io e lo ho trovato veramente coinvolgente ^-^

Premi del blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ti piace il mio blog?